Il mercato contadino della domenica A S. Antonio di Mavignola

Il mercato contadino della domenica A S. Antonio di Mavignola

Pro Loco G.S. Mavignola

Il mercato contadino della domenica A S. Antonio di Mavignola

Le manifestazioni   culturali ed escursionistiche organizzate dalla Pro Loco G.S. Mavignola sono sempre molto apprezzate, ma se c’è una iniziativa che in questi ultimi anni ha riscosso più successo è sicuramente il mercato contadino della domenica mattina che si svolge nella piazzetta del Punto Info del parco naturale Adamello Brenta.

Un tripudio di salumi, formaggi, latte, burro, miele, uova fresche che arriva direttamente dal produttore, il quale ha la propria stalla a pochi metri in linea d’aria dalla piazzetta del mercato. Quando si dice “chilometro zero”!

Per non parlare degli ortaggi, freschi di giornata, cavolfiore, insalata, zucchine e fiori che di chilometri ne fanno veramente pochi, considerato che arrivano da una rigogliosa coltivazione di Tre Ville nella frazione di Ragoli.

Non possono mancare i piccoli frutti, fragole, mirtilli lamponi, coltivati con amore e maestria non soltanto a chilometro zero ma a Pimont, il piccolo villaggio ottocentesco rimasto per oltre 50 anni disabitato e che ora rivede un piccolo focolaio familiare riaccendersi, grazie alla presenza di una giovane famiglia di Pinzolo.

Gli ospiti di S. Antonio di Mavignola deliziati dai banchetti di profumi e sapori accorrono sempre numerosi, qualcuno perché è appena arrivato e ne approfitta per fare la spesa di inizio della propria vacanza, altri perché prima della partenza fanno scorta di prodotti locali, grazie ai quali rendere più dolce e saporito il rientro in città.

Il mercato contadino è una iniziativa ideata diversi anni fa dalla Pro Loco G.S. Mavignola alla quale partecipano l’azienda agricola e fattoria didattica a Malga Ritorto “La Regina”“Il Cappello di Paglia” di Ragoli l’azienda che coltiva ortaggi e fiori e le coltivazioni di piccoli frutti a Pimont di “Furlani Anita”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •