Immmagini di Pinzolo

Itas Diatec Trentino Volley e 3Tre a braccetto




27.11.2012, di Mario Facchini (letto 2052 volte)

Mercoledì 28 e domenica 2 dicembre la 3Tre si presenta al PalaTrento
La squadra campione del mondo di volley strizza l’occhio allo slalom di Campiglio
Due sport tanto diversi ma con la voglia di vincere le grandi sfide
A Madonna di Campiglio si scia in attesa della Coppa del Mondo del 18 dicembre

Pallavolo e sci alpino, in sé, hanno poco in comune. Sport di squadra l’uno e sport individuale l’altro, indoor il primo, outdoor il secondo.

Invece l’ITAS Diatec Trentino Volley e la 3Tre condividono qualcosa di speciale. Sono due realtà trentine con una sana voglia di primeggiare e di vincere le grandi sfide, due “bandiere” dello sport ad alto livello.

E così ecco gli organizzatori dell’affascinante gara di Coppa del Mondo di Slalom di Madonna di Campiglio, quest’anno in calendario il 18 dicembre, scendere al PalaTrento domani, 28 novembre, per presentarsi al grande pubblico in occasione delle partita (3ª giornata di serie A1 – recupero) con Casa Modena, e domenica 2 dicembre nella giornata della partita Itas Diatec Trentino – Copra Elior Piacenza (9ª giornata di serie A1).

“È solo un primo passo - afferma Lorenzo Conci, presidente del CO della 3Tre – ma abbiamo intenzione di intensificare i reciproci rapporti anche in futuro”.

Al PalaTrento il pubblico potrà avere tutte le informazioni utili per seguire al meglio la gara di Madonna di Campiglio, con la prima manche alle ore17.45 e la seconda alle 20.45.

Di contro, gli atleti dell’ITAS Diatec Trentino Volley sono stati invitati a seguire in tribuna le due manches della 3Tre nel parterre del Canalone Miramonti martedì 18 dicembre, per quella che sarà la terza tappa della Coppa del Mondo di slalom maschile.

Intanto a Madonna di Campiglio si è cominciato a sciare sulle prime piste, un anticipo di stagione che sembra entrerà nel vivo col prossimo fine settimana, con una perturbazione che annuncia neve per alcuni giorni.

La 3Tre, non è una novità, è stata confermata dalla FIS nel calendario di Coppa del Mondo anche nel 2014 e nel 2016, una conferma per quella che è la gara che fa parte della Coppa del Mondo fin dalla nascita del circuito, e che fino al 2005 ha scritto pagine epiche della storia dello sci mondiale.

L’ultima vittoria ci racconta di una giornata indimenticabile e storica per Giorgio Rocca, al suo primo (e unico) successo in Italia nella Coppa del Mondo, nella stagione che lo vide inanellare ben cinque successi nello slalom.

E un altro atleta “storico” è anche Alberto Tomba che sul Canalone Miramonti, spettacolare e duro con i suoi 470 metri di lunghezza e 180 metri di dislivello con un autentico” muro finale, ha vinto ben tre edizioni della 3Tre, e per martedì 18 ha ricevuto il “guanto della sfida” da parte di Giorgio Rocca. I due non saranno in gara, ovviamente, ma si cimenteranno in una sfida col cronometro come apripista tra i paletti snodati, sarà sicuramente un bell’antipasto per le due manches che si preannunciano elettrizzanti. Gli atleti italiani scalpitano, a Madonna di Campiglio vedremo un ritrovato Mölgg, un campione olimpico come Giuliano Razzoli che proprio il 18 compie gli anni, e i due trentini Gross e Deville che nella gara di apertura non hanno potuto esprimere tutto il proprio potenziale ma che ambiscono ad un podio sulla pista “di casa”. La concorrenza è forte, lo spettacolo ne guadagna.

Intanto il primo appuntamento è per domani 28 novembre al PalaTrento alle ore 20.30, tutto da tifare per la squadra trentina di volley.

E' intanto anche in paese nevica !!!!!

Turismo in Trentino

Ultime news pubblicate:

» Indice generale delle notizie



Cerca nel sito
Pagina FBPagina Twitter

Calendario eventi Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena



Campanedipinzolo.it - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy