Assemblea annuale del Filò

di Filò Val Rendena

Si è svolta nei giorni scorsi l’assemblea annuale del Filò da la Val Rendena cui hanno partecipato numerosi ed entusiasti i Soci, tra i quali Brunetto Binelli ormai affermato regista delle più spettacolari rappresentazioni allestite dalla compagnia in teatro e “in piazza”.

La relazione del Presidente, la dinamica ed intraprendente Anita Binelli, ha ripercorso un anno di attività, il 2007, per molti versi irripetibile.

Lo sforzo è stato notevole e grazie alla dedizione di coloro (iscritti e non) che hanno collaborato a vario titolo alla gestione degli impegni tutto è andato per il meglio e  da più parti sono stati rivolti lusinghieri apprezzamenti al Filò e alla qualità del servizio svolto.

Il risultato economico evidenzia un miglioramento ma è il “patrimonio” di costumi e attrezzature del Filò ad essere stato incrementato significativamente. Ciò consente alla Compagnia di essere pronta a mettere in scena le più disparate situazioni che ai suoi fantasiosi componenti dovessero venire in mente.

Nel corso del 2007 il Filò ha messo in scena circa 20 spettacoli teatrali ( “Na nona balossa” a Carisolo – Tione – Spiazzo, Pù dà qua chi dà là” a Madonna di Campiglio per tutte le scuole della Val Rendena – Spiazzo in occasione dei 10 anni dell’Università Terza età, “Vigilium Martyri” Trento  Feste Vigiliane, “Luomo del Fiume “ due repliche a Pinzolo durante l’estate, il “ Respiro del Vetro “ a Carisolo , “La notte bianco nera “ a Pinzolo in collaborazione con il Comune di Pinzolo e A.P.T., “Giornata delle Ferrari” in collaborazione con il Ferrari Club Malè, “Judicium day” a Cavrasto, “La Principessa Rendena” a Pinzolo in occasione della Festa della Zootecnia di fine agosto, abbiamo collaborato all’allestimento degli spettacoli fatti a Giustino e Villa Rendena con il Consorzio Pro Loco con “La luna”,  “La Hora è Fenita”  PORTATA PER LA PRIMA VOLTA FUORI VALLE  PRECISAMENTE A BERGAMO DALLA P.A.T.e la grande Festa del Filò fatta a Carisolo per circa 300 collaboratori. L’organizzazione di circa 90 serate in Piazza a Pinzolo, appaluditi complessivamente da più di 10.000 spettatori; un cenno particolare, tra questi, va dato  a due rappresentazioni (spettacolo per scuole a Campiglio con circa 700 alunni della Valle Rendena  e concorso regia fatto da Silvano Maturi a Villazzano con il supporto degli attori del Filò posizionandosi al terzo posto).

Gli spettacoli all’aperto per i quali l’impegno è stato notevole, ed i riscontri più che positivi ha visto impegnati ogni volta decine e decine di attori, figuranti, ballerini.

Tra gli spettacoli estivi ricordiamo: L’uomo del fiume” con circa 5.000 spettatori  ed il fatto che lo spettacolo di esordio delle Feste Vigiliane a Trento e lo spettacolo su Simone Baschenis e la Danza Macabra a Bergamo siano stati affidati a questa Compagnia la dice lunga sulla considerazione che il Filò sta guadagnandosi anche al di fuori dei confini della propria Valle.



La gestione per conto del Comune degli spettacoli di intrattenimento per gli ospiti a Pinzolo ha messo in luce le grandi qualità e capacità del Filò anche in ambito organizzativo.



L’assemblea ha poi riconfermato alla guida dell’Associazione il Direttivo uscente (Presidente  Anita Binelli vicepresidente Silvio Viviani segretario Cristina Povinelli cassiere Daniela Binelli art-director Lucio Binelli responsabile sartoria Patrizia Zanon), ed ha varato il programma per la prossima stagione di cui vi daremo conto più in là, quando lo stesso sarà meglio definito.

Direttivo del Filo’

Il Filo’ in divisa

Anita Binelli, la “Mitica” Presidente del Filo’ da la Val Rendena
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •