Diamo una mano tutti al settore del turismo: facciamo le vacanze in Italia

Diamo una mano tutti al settore del turismo: facciamo le vacanze in Italia

Aumenta sempre più il numero dei Paesi che per arginare la diffusione del coronavirus vietano i viaggi in Italia, introducono restrizioni all’ingresso di chi proviene dall’Italia o sospendono i collegamenti aerei con il nostro Paese.

Ebbene, credo che la prima cosa che dovremmo chiederci tutti noi italiani non sia cosa può fare lo Stato per noi, ma cosa possiamo fare noi per l’economia italiana.

Una prima risposta potrebbe essere quella di continuare ad andare in vacanza ma cambiando la destinazione: viaggiamo in Italia! Tra l’altro si evitano cancellazione dell’ultimo momento e inutili quarantene in paesi sperduti. Gli hotel in molte città d’arte sono già drammaticamente vuoti ma tutto è regolarmente aperto (a parte nelle limitatissime zone rosse).

E continuiamo ad andare a sciare in tutte le località italiane: le piste, grazie anche alle nevicate in corso, saranno perfette fino a Pasqua! Un piccolo contributo di tutti noi per il settore turismo che sta già soffrendo molto per l’allarme coronavirus.

Duomo di Milano
Duomo di Milano
  • 150.4K
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    150.4K
    Shares