La Cassa Rurale finalmente acquista Casa Cacam

di Marco Salvaterra

Finalmente, dopo più di 30 anni, la Cassa Rurale di Pinzolo è riuscita ad acquistate l’intera casa Cacam, uno storico edificio posto nel cuore di Pinzolo. E’ già stata montata l’impalcatura che servirà al rifacimento delle facciate. Il tutto ricoperto di un telo bianco (purtroppo non molto gradevole). La destinazione non sembra che sia già stata decisa. Ai tempi, l’allora presidente Gianfranco Bonapace aveva presentato un progetto che, purtroppo, non fu realizzato.

Una possibile utilizzzazione? Destinare una parte del piano terra a punto informazioni dell’APT (liberando completamente gli spazi che attualmente sono occupati dall’ufficio turistico all’interno del Paladolomiti, e che sono in gran parte inutilizzati, dopo il trasferimento a Campiglio) e il resto dell’edificio a Museo dell’Emigrazione, con centro studi, archivio storico, spazio espostivo sull’emigrazione locale (moleti, salumieri, ecc.). Lo scopo non sarebbe quello di realizzare un semplice spazio espositivo ma un punto di riferimento per l’intera comunità rendenera che vive in tutto il Mondo, una rete di contatti per la promozione di eventi e la valorizzazione di una parte importante della storia locale. Ci sarebbe molto lavoro per alcuni nostri giovani laureati nel settore storico-sociologico-linguistico…

Casa Cacam – Pinzolo

Casa Cacam – Pinzolo

Casa Cacam – Pinzolo
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •