C’è una deriva antiscientifica, anche nel nostro Paese, sia pure in piccole dosi, che porta a bloccare il futuro e riportare tutto al passato

di Marco Salvaterra

C’è una deriva antiscientifica, anche nel nostro Paese, sia pure in piccole dosi, che porta a bloccare il futuro e riportare tutto al passato

Ecco le parole del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenuto oggi alla cerimonia inaugurale del 678° anno accademico dell’Università di Pisa:

“…C’è una deriva antiscientifica che si registra un po’ ovunque, anche nel nostro Paese, sia pure in piccole dosi, che porta a bloccare il futuro e riportare tutto al passato. Noi dobbiamo molto alla scienza. Abbiamo passato un periodo lungo, che non dobbiamo dimenticare, anche per rispetto ai morti. Tutto questo è alle spalle perché la scienza ci ha consegnato i vaccini, perché le misure di distanziamento e le mascherine hanno sconfitto, o almeno speriamo di averlo fatto, il contagio. …Sorprende e addolora che proprio adesso, non quando si temeva il crollo del paese, adesso che vediamo una ripresa incoraggiante, economicamente, socialmente, culturalmente, proprio ora esplodono fenomeni e iniziative con atti di violenza, di aggressiva contestazione, quasi a voler ostacolare la ripresa del Paese e che deve esser condotta a buon fine con fatica e con impegno”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •