E’ di Campiglio il Primo Hotel d’Italia certificato ISO 21401

E’ di Campiglio il Primo Hotel d’Italia certificato ISO 21401

L’Hotel Bertelli di Madonna di Campiglio è il primo hotel in Italia ad aver ottenuto la certificazione ISO 21401 con il protocollo di “Territori Sostenibili”, società di consulenza di Milano con uffici a Trento specializzata in piani di sostenibilità ( www.territorisostenibili.it ).

L’Hotel Bertelli è guidato da oltre 40 anni dalla famiglia Masè: «Siamo molto orgogliosi di aver raggiunto questo traguardo – spiega Marco Masè – si tratta di un progetto innovativo che non riguarda solamente la sostenibilità ambientale, ma anche, quella sociale intesa nei termini di prendersi cura e tutelare i rapporti con clienti, dipendenti, fornitori, stakehoder locali, cose queste che sono sempre state una priorità per noi. Abbiamo deciso di richiedere questa certificazione durante il lockdown e ci sono voluti alcuni mesi di lavoro. La certificazione è stata per noi anche un momento di crescita e un modo di restare impegnati e per avere stimoli riguardo al futuro durante i duri mesi di inattività». Lo standard internazionale di certificazione ISO 21401 Turismo e servizi correlati, affronta principi inerenti ai diritti umani, alla salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro per i dipendenti e per gli Ospiti, la protezione e tutela dell’ambiente, il consumo di acqua ed energia, la produzione di rifiuti e lo sviluppo dell’economia locale. Si applica alle strutture ricettive, indipendentemente dalla tipologia, grandezza e ubicazione, e dagli erogatori di servizi correlati impiegati nel processo o a supporto. Sull’altro versante, i clienti hanno la garanzia reale e concreta che la struttura che hanno scelto lavora nel pieno rispetto dei princìpi dichiarati. La certificazione è nata nel 2019 e ISO ha dichiarato che i motivi che ne hanno portato alla nascita vanno ricercati in un mercato turistico lasciato in autogestione anche riguardo tematiche delicate come quelle della sostenibilità.

La famiglia Masè, tramite la società Bermas srl è proprietaria dell’Hotel Bertelli dal 17 Gennaio 1979 e la certificazione ISO 21401 è solo l’ultimo dei tanti investimenti fatti in quarant’anni di attività, che hanno consentito all’Hotel Bertelli di passare da “pensione” a hotel 3 stelle nel 1982 e poi a hotel 4 stelle dal 1990, oggi con servizi e strutture di prima categoria, su tutti il ristorante, Il Gallo Cedrone, 1 Stella Michelin.

L’attenzione verso l’ambiente fa da sempre parte del DNA della famiglia Masè, tanto che nella primavera 2015 all’Hotel Bertelli è stata realizzata una centrale termica alimentata a biomasse, quindi energia rinnovabile e pulita. «Il nostro territorio dispone di ampie aree boschive ed è in grado di utilizzare tali risorse traendo notevoli vantaggi, difesa dell’ambiente e rispetto dell’ecosistema, con l’impiego di combustibili che dalla natura vengono prodotti e che a essa tornano mediante un flusso circolare. Il risparmio ottenuto sui costi di gestione è di ca. 25.000 euro/anno; tramite il contributo europeo FESR il costo dell’impianto è stato ammortizzato in due anni circa», spiega Masè. L’Hotel Bertelli utilizza energia green e si approvvigiona da fornitori certificati che garantiscono elevati livelli di qualità; sostiene le produzioni agroalimentari locali; valorizza il capitale umano, supportando i propri dipendenti e collaborando con la comunità locale (Marco Masè è stato anche presidente dell’Azienda di promozione turistica di Madonna di Campiglio per due mandati). L’Hotel Bertelli conta su 49 camere (6 singole, 18 doppie, 9 doppie superior, 3 triple, 2 family suite, 3 suite, 8 junior suite) per un totale di 104 posti letto, ha un giro d’affari – in tempi pre covid – di circa 2 milioni di euro, è aperto per circa 230 giorni/anno, gli arrivi sono ca. 2.600/anno e le presenze ca. 12.000/anno. Dal 1979 oltre 500.000 ospiti hanno soggiornato all’Hotel Bertelli.

  • 393
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    393
    Shares