Sabato 18 maggio – Quando un chilo di riso è speranza di vita: torna la campagna di raccolta fondi di ADMO Trentino Chicco Sorriso

di ADMO Trentino

Sabato 18 maggio – Quando un chilo di riso è speranza di vita: torna la campagna di raccolta fondi di ADMO Trentino Chicco Sorriso

Sabato 18 maggio ADMO Trentino torna in 51 punti vendita Coop e Famiglia Cooperativa in tutto il Trentino con la campagna di raccolta fondi Chicco Sorriso. Anche in questa diciassettesima edizione, i volontari dell’associazione donatori di midollo osseo allestiranno nei supermercati aderenti degli stand informativi per promuovere la donazione di midollo osseo e raccogliere fondi per reclutare potenziali donatori, nuove speranze di vita per tanti malati di leucemia o altre malattie del sangue in attesa di trapianto.

Nel 2023 – spiega il presidente Alberto Zampiccoli – il Laboratorio di tipizzazione HLA dell’ospedale S. Chiara di Trento, con cui lavoriamo in sinergia dalla fondazione del registro provinciale dei donatori di midollo osseo nel 1992, ha effettuato ben 1.000 tipizzazioni. Si tratta di un traguardo importantissimo: parliamo di 1.000 aspiranti donatrici e donatori trentini, 1.000 speranze di vita che sono state inserite nel Registro nazionale dei donatori di midollo osseo IBMDR in un solo anno, garantendo il ricambio necessario”.

La tipizzazione è l’esame eseguito sul campione di sangue dell’aspirante donatore che gli consente di essere inserito nel Registro dei donatori di midollo osseo IBMDR, mettendosi a disposizione per la donazione effettiva in caso di compatibilità con un malato nel mondo. Ad oggi, ADMO Trentino conta più di 14.100 iscritti come potenziali donatori di midollo osseo. La necessità di ampliare il bacino dei potenziali donatori è grandissima: anche solo uno di noi può fare la differenza e donare vita. Ogni giorno sono tanti i malati che sperano di trovare quell’unico donatore compatibile, 1 su 100.000 potenziali.

Negli ultimi 3 anni, la provincia di Trento si è distinta per l’indice di reclutamento più alto d’Italia, che nel 2023 è stato di 91 tipizzati su 10.000 in età da tipizzazione, cioè tra i 18 e 35 anni, rispetto ai 27 della media nazionale. Con i suoi 145 donatori effettivi dalla fondazione del Registro provinciale dei donatori di midollo osseo nel 1992, la Provincia di Trento ha guadagnato il primato italiano per indice di donazione nel 2021 e 2022 e il terzo posto nazionale nel 2023.

“Tutto questo – continua il presidente – è reso possibile dalla felice collaborazione con il Laboratorio HLA diretto dalla dott.ssa Paola Boccagni con il suo staff: la dottoressa Nadia Ceschini, la dottoressa Alessandra Zulian, la dottoressa Anna Stanizzi, le infermiere e tutto il personale della segreteria che ogni giorno si impegnano per raggiungere questi risultati. Ci tengo a ringraziare anche il dottor Paolo Gottardi e il personale dei punti periferici dove gli aspiranti donatori si recano per effettuare il prelievo di sangue che verrà poi inviato al Laboratorio HLA di Trento per essere tipizzato: Cavalese, Cles, Rovereto e Tione”.

In questa edizione 2024, l’associazione ha rinnovato la collaborazione con il Consorzio Risicoltori Polesani, scegliendo il loro riso Carnaroli a marchio IGP (Indicazione Geografica Protetta) prodotto nel Delta del Po e sinonimo di eccellenza italiana. Il riso Carnaroli Risicoltori Polesani sarà proposto dai volontari ADMO in cambio di un’offerta e sarà accompagnato da un campione di brodo granulare offerto dall’azienda trentina Bauer, che dal 1929 fonda la sua mission sull’alta qualità e la genuinità dei prodotti, e che da alcuni anni ha deciso di sostenere Chicco Sorriso.

L’obiettivo di ADMO Trentino, fondata in Trentino nel 1992, è quello di portare la cultura del dono nelle case dei trentini sperando che tanti giovani decidano di mettersi a disposizione per aiutare il prossimo. Il prelievo di sangue per diventare donatori di midollo osseo (tipizzazione) può essere effettuato tra i 18 e i 35 anni, con un peso superiore ai 50 chili e in assenza di malattie importanti e permanenti. Dal momento della tipizzazione l’aspirante donatore entra a far parte del registro nazionale dei donatori di midollo osseo (IBMDR), nel quale resterà fino ai 55 anni. Se in questo lasso di tempo venisse riscontrata una compatibilità con un malato in attesa di trapianto, si svolgeranno ulteriori approfondimenti fino ad arrivare alla donazione effettiva.

ADMO Trentino ODV

www.admotrentino.it

[email protected]

0461 933675

 

I volontari di ADMO Trentino saranno presenti sabato 18 maggio nel punto vendita di PINZOLO

PINZOLO

Coop Trentino – Piazza A. Collini