Un avvocato di Crema salva l’organo della chiesa di Saarbrücken che tonerà a suonare a Campiglio

di CampanediPinzolo.it

Un avvocato di Crema  salva l’organo della chiesa di Saarbrücken che tonerà a suonare a Campiglio

Rischiava di essere demolito e invece, grazie alla “folle” idea di un avvocato quarantenne di Crema, Marcello Palmieri, è stato smontato e verrà restaurato e rimontato nella chiesa di Santa Maria a Madonna di Campiglio. Marcello Palmieri, campigliano d’adozione, organista appassionato, durante le vacanze estive accompagna la messa nella grande chiesa della Perla delle Dolomiti. In Germania sono molte le chiese che, come la chiesa cattolica di San Tommaso Moro di Saarbrücken, vengono sconsacrate e venduti gli arredi. Quello acquistato dall’avvocato Palmieri è uno strumento da 700 canne realizzato nel 1981. Dopo aver coinvolto le autorità ecclesiastiche locali e ottenuto un formale via libera, trova i finanziatori, di Campiglio, eredi di un patrimonio importante che lo stesso avvocato si è trovato a gestire in qualità di legale di fiducia. All’alba del 2 agosto scorso, l’organo smontato è arrivato a Campiglio: quattro volontari lo hanno scaricato e ora custodito in un deposito della Funivie. Giuseppe Tisi, organaro di Montichiari, inizierà ad assemblare i mille pezzi e l’organo di Saarbrücken tornerà presto a far sentire la sua dolce melodia ai piedi delle Dolomiti di Brenta.

  • 50
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    50
    Shares