Zero decessi, 233.648 vaccinazioni. Stabile la situazione negli ospedali

di Provincia di Trento

Zero decessi, 233.648 vaccinazioni. Stabile la situazione negli ospedali
Coronavirus: dal bollettino di venerdì 14 maggio 2021
Anche oggi nessun decesso da Covid in Trentino e l’Azienda provinciale per i servizi sanitari informa inoltre che i nuovi contagi sono una cinquantina, mentre le vaccinazioni si avvicinano ad un nuovo tetto, quello delle 235.000. Stabile la situazione negli ospedali dove sono 68 i pazienti ricoverati – 18 dei quali necessitano ancora delle terapie intensive – e rimane bilanciato il rapporto fra nuovi ingressi e dimissioni (ieri 6 in un caso come nell’altro).

Ieri sono stati analizzati 1.080 tamponi molecolari (653 all’Ospedale Santa Chiara e 427 alla Fem) che hanno riscontrato 21 nuovi casi positivi.
Quasi altrettanti i test rapidi (1.083) che hanno intercettato 30 nuovi positivi.
I molecolari hanno confermato anche 11 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi.
I nuovi contagi fra ragazzi e bambini sono 16: nello specifico si tratta di 1 piccolo di nemmeno 2 anni, 5 bambini tra 3-5 anni, 4 tra 6-10 anni, 2 tra 11-13 anni e 4 tra 14-19 anni. Le classi in quarantena ieri erano 72.
Nelle fasce più anziane troviamo solo 1 positivo tra 70-79 anni e 3 di 80 e più anni.
I guariti salgono di altre 106 unità: il totale diventa quindi 42.620.
Tornando ai vaccini, questa mattina le somministrazioni sono arrivate a 233.648: la cifra comprende 49.117 richiami, 59.374 dosi che hanno interessato gli ultra ottantenni, 47.177 dosi in fascia 70-79 anni e 49.468 dosi in quella fra i 60 ed i 69 anni.

  • 74
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    74
    Shares