Val San Valentino, un gioiello da scoprire

di CampanediRendena.it

Val San Valentino, un gioiello da scoprire

In passato, la Val San Valentino era una nota e antica via di comunicazione con le popolazioni camune e numerosi rustici la costellano a partire dalla località San Valentino e fino agli alpeggi in quota. L’accesso alla Val San Valentino avviene dagli abitati di Darè, Vigo Rendena e Javrè. Offre diverse opportunità di escursione e ampi panorami sulla Busa di Tione.

La Val di San Valentino si sviluppa con andamento est-ovest ed è formata da tre rami principali. Quello più orientale, chiamato Stracciola, è percorso dal rio Tecino e si collega con la Val Breguzzo attraverso la Bocca della Cunella (2529 m). Il secondo è quello formato dal corso del rio Bedù di San Valentino e nel suo tratto superiore prende il nome di Valletta, suddivisa in bassa e alta. Questa separazione corrisponde alla confluenza del terzo ramo sulla sinistra idrografica, rappresentato dalla Val Cavento ai piedi del versante meridionale del Carè Alto. Il solco principale si spinge fino al Passo di San Valentino (2765 m). Dal punto di vista geologico, nei pressi di Malga Coel di Vigo, si ha la zona di contatto di rocce metamorfiche con le rocce tonalitiche. Numerosi rustici costellano la valle a partire dalla località San Valentino e fino agli alpeggi in quota. La Valle, in passato, era una nota e antica via di comunicazione con le popolazioni della val Camonica: antichi documenti testimoniano i transiti attraverso i passi di San Valentino (2765 m), di Mezzo (2805 m), delle Vacche (2854 m). Il Passo di San Valentino costituisce il più antico valico tra la Val Rendena e la Val di Fumo. Nel medioevo la valle era franosa a causa delle miniere di pirite, estratta dal versante sinistro forse già nell’età del bronzo. Il versante destro della valle costituisce un’area di grande pregio naturalistico.

La iniziale della valle è impreziosita da una serie di masi, tutti ristrutturati e ben curati, con giardini pieni di fiori e prati perfettamente falciati. Piccoli gioielli che rendono questa valle, poco conosciuta ai residenti e turisti, un paradiso naturale per gli amanti della quiete e della tranquillità.

Santuario all'inizio della Valle
Santuario all’inizio della Valle
Val San Valentino
Val San Valentino
Val San Valentino
Val San Valentino
Val San Valentino
Val San Valentino
Val San Valentino
Val San Valentino
Val San Valentino
Val San Valentino
Rifugio Gorck - Val San Valentino
Rifugio Gorck – Val San Valentino
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •