L’estate di S.Martino e la nuova telecabina Fortini-Pradalago

L’estate di S.Martino e la nuova telecabina Fortini-Pradalago

Siamo ormai a metà novembre ma la stagione invernale sembra ancora lontana. Dopo un annuncio di partenza anticipata (a metà ottobre si è parlato di un prima apertura della skiarea Campiglio il 21 novembre) ormai anche i più ottimisti parlano di una possibile apertura non prima del 15 dicembre o per le vacanze natalizie. La lunga estate di san Martino sta tenendo lontane le basse temperature e quindi l’avvio della produzione di neve programmata. In alcuni stati alpini (Francia e Svizzera) sono già stabiliti i protocolli per le stazioni sciistiche mentre in Italia manca ancora l’accordo.

E intanto proseguono i lavori per la realizzazione della nuovissima telecabina Fortini-Pradalago: alla stazione di arrivo (in cima a Pradalago) è ancora montata la gru e devono essere completati molti lavori di movimento terra intorno alla stazione di partenza a Campo Carlo Magno. Per fortuna il meteo quest’anno è completamente diverso rispetto a quello dell’autunno 2019 quando, fin dai primi di novembre, erano state abbondanti le nevicate anche a quote basse, rendendo complessa l’ultimazione dei lavori accessori al bacino di accumulo a Grual al Doss del Sabion.

12 novembre 2020 - Località Fortini
12 novembre 2020 – Località Fortini

Ecco com’era la situazione a Pinzolo e a Madonna di Campiglio il 13 novembre 2019:

13 novembre 2019 Pinzolo - Madonna di Campiglio
13 novembre 2019 Pinzolo – Madonna di Campiglio
  • 21
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    21
    Shares