Dopo il successo del Lefay Resort & Spa Dolomiti di Pinzolo, l’imprenditore bresciano Alcide Leali investe in Toscana

di CampanediPinzolo.it

Dopo il successo del Lefay Resort & Spa Dolomiti di Pinzolo, l’imprenditore bresciano Alcide Leali investe in Toscana

Dopo il successo del Lefay Resort & Spa Dolomiti di Pinzolo, l’imprenditore bresciano Alcide Leali investe in Toscana. Il nuovo 5 stelle lusso sorgerà a San Giovanni d’Asso, nel comune di Montalcino, in un’area occupata in passato da una cava (Ampella) che per decenni ha fornito il materiale per la fabbricazione di laterizi alla vicina fornace.

Il piano di Alcide Leali è, come sempre, ambizioso: aprire nella primavera del 2023 una struttura in grado di ospitare 280 turisti. 68.000 le presenze annue stimate da Lefay, per un progetto che prevede ricadute sul territorio: 5,4 milioni di euro per la spesa per beni e servizi da parte degli ospiti del resort, circa 200.000 euro di tassa di soggiorno, oltre 20.000 di coperti nei ristoranti limitrofi e oltre 100 nuovi posti di lavoro (oltre ai 175 dipendenti full time del resort).

Non si arresta quindi il piano di investimento del Gruppo Leali che, ricordiamo, ha approfittato dello stop forzato per la pandemia per avviare  un restyling della prima struttura realizzata dalla famiglia Leali, quella sul Garda a Gargnano. Poche settimane fa si è conclusa infatti la prima fase, mentre nel 2022 partirà la seconda: per il Lefay Resort di Gargnano un restyling da 13 milioni e mezzo di euro. Gli ambienti del cinque stelle extra-lusso di Gargnano sono stati reinterpretati con materiali naturali, elementi di arredo e rivestimenti dalle nuance chiare per creare ambienti luminosi, sofisticati e contemporanei, con ampie vetrate rivolte verso il lago. Tappeti e boiserie dai motivi grafici, insieme a un mix di legno, pietra e tessuti, vestono ora gli spazi rinnovati del resort.

Lefay a Montalcino
Lefay a Montalcino
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •