In Val Rendena servirebbero più contadini con meno animali!

di Mara Scherini

In Val Rendena servirebbero più contadini con meno animali!
Sin da bambina sono stata un’appassionata frequentatrice della vostra bellissima Valle, anche la scorsa settimana ero a Pinzolo per trascorrere un soggiorno con la mia famiglia. Ho notato che la stampa locale riferiva di problemi con il letame di alcune grandi stalle e anch’io ho notato che questo fenomeno si sta intensificando negli ultimi anni. Ho avuto la fortuna di soggiornare per lavoro e da turista anche in Svizzera, in Austria e in Alto Adige e posso dire che questi problemi non ci sono dove ci sono molti contadini con pochi animali. E’ molto bello per un turista vedere una stalla piccola e ben curata dove magari si può anche magiare qualcosa o pernottare. Quello che voglio dire è che il problema non sono sicuramente i piccoli contadini (con 10 o 20 animali) che riescono a portare il letame delle loro mucche nei prati senza dare problemi ma sono le grandi stalle che creano danni all’ambiente e al turismo. Anche a Pinzolo oramai c’è una grande stalla simile a quelle che si trovano in Lombardia e vi assicuro che in montagna un turista vorrebbe vedere altro… non riesco a capire perchè bisogna costruire stalle con così tante mucche…
Mi piacerebbe tanto vedere in futuro, anche in Val Rendena, meno stalle di pianura e più piccoli masi “agriturismi” accoglienti e aperti alle famiglie dove poter fermarsi coi bambini a vedere gli animali, pernottare e mangiare sano.
Questo mio pensiero non vuole essere una critica ma solo uno spunto di riflessione perché, anche se non sono rendenese, tengo molto alla vostra Valle!
Mara Scherini
  • 277
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    277
    Shares